Questo sito utilizza i cookie per migliorarne la navigazione mediante solo dati anonimi. Utilizzando questo sito ne accetti l'utilizzo come da Cookie Policy . ACCETTA E CHIUDI
Logo BLB
Esempi di applicazioni BF
esempio 1
Il motore (A) viene alimentato dal flusso prioritario (PF) regolabile agendo sulla manopola del distributore. Il flusso eccedente (EF) viene mandato allo scarico.


esempio 2
Il motore (A) viene alimentato dal flusso prioritario (PF) regolabile agendo sulla manopola del distributore. Il flusso eccedente (EF) viene recuperato in modo da permettere l’utilizzo contemporaneo di un altro distributore aggiungendo un CO. Il cilindro (B) viene alimentato da tutta la portata della pompa (P) se azionato singolarmente e dal solo flusso eccedente (EF) se il motore (A) è inserito.


esempio 3
Il motore (A) viene alimentato dal flusso prioritario (PF) regolabile agendo sulla manopola del distributore. Il cilindro (B) viene alimentato da tutta la portata della pompa (P) se azionato singolarmente. Se azionati simultaneamente il motore viene alimentato dal flusso prioritario (PF) e il cilindro da quello eccedente (EF). Se si aziona il cilindro mentre il motore è inserito, il motore stesso non varierà la propria velocità di rotazione.


esempio 4
Il motore (A) viene alimentato da tutta la portata della pompa (P) se azionato singolarmente. Il cilindro (B) viene alimentato dal solo flusso prioritario (PF) regolabile agendo sulla manopola del distributore. Se azionati simultaneamente il cilindro viene alimentato dal flusso prioritario (PF) e il motore dal flusso eccedente (EF). Se si aziona il cilindro mentre il motore è inserito, il motore stesso diminuirà la propria velocità in misura proporzionale alla quantità d’olio sottratta per azionare il cilindro.


esempio 5
I cilindri (B, C) sono alimentati dal flusso prioritario (PF) regolabile agendo sulla manopola del distributore. Il cilindro (D) è alimentato da tutta la portata della pompa (P) se azionato singolarmente. Se si aziona simultaneamente il cilindro (D) con uno dei due cilindri (B, C) esso sarà alimentato dal solo flusso eccedente (EF).


esempio 6
Tutti i cilindri (B, C, D, E) sono alimentati dal flusso prioritario (PF) regolabile agendo sulla manopola del distributore. Il flusso eccedente (EF) viene recuperato in modo da permettere, aggiungendo un CO, l’eventuale utilizzo di un altro distributore.